I festival d’animazione da Roma a Torino

ROMICS E CARTOONS ON THE BAY: AL VIA DUE FESTIVAL CHE HANNO PER PROTAGONISTA L’ANIMAZIONE, CON TANTI OSPITI E ANTEPRIME

Stesso periodo, stesso tema, luoghi diversi: Roma e Torino. Si svolgeranno in queste due città italiane due grandi festival che riguardano (anche) l’animazione, e di cui vi presentiamo alcune novità.

Nei giorni dal 6 al 9 aprile, alla Fiera di Roma, si terrà l’edizione primaverile di Romics, con quattro giorni dedicati al fumetto, all’animazione, al cinema e ai videogiochi.

romics-animazione sharon calahanQuest’anno i Romics d’Oro andranno a Yoshiyuki Tomino, celebre scrittore, regista e autore di anime e manga, e ideatore di Daitarn 3 e Gundam, nonché storyboarder di cult come Heidi, la principessa Zaffiro o Astroboy; Sharon Calahan, direttrice della fotografia per la Pixar Animation; Igort, autore di fumetti; Giuseppe Camuncoli, fumettista italiano che attualmente lavora per DC Comics e Marvel; Matteo Casali, fumettista, sceneggiatore e fondatore, insieme a Camuncoli, del comics lab Innocent Victim.

Tra i cinque, approfondiamo un momento la figura della Calahan: tra i suoi lavori più famosi ricordiamo A Bug’s Life, Toy Story 2, Ratatouille, Cars 2 e Alla ricerca di Nemo. Diventata direttrice della fotografia dopo aver iniziato come supervisore luci per la Pixar nel 1994, fin da piccola sognava di diventare un’artista per la Disney. Ultimamente è stata inoltre anche visual designer per Il viaggio di Arlo.

Tante anche le special guests di questa XXI edizione, tra cui Leo Ortolani, Rafa Sandoval, Naohito Ogata, Alessandro Bilotta, Paolo Barbieri.

Verranno invece proposte anteprime di film come Godzilla, Powers Rangers, I Puffi 3 – Viaggio nella foresta segreta e Noce di cocco – Il piccolo drago alla XXI edizione di Cartoons on the Bay, Festival internazionale della televisione per ragazzi e dell’animazione crossmediale. Quest’anno il festival cambia sede e, dopo essere passato per Amalfi, Positano, Salerno, Rapallo, Portofino e Venezia, si sposta a Torino, dove si terrà dal 6 all’8 aprile.

Il grande festeggiato sarà il Giappone per la ricorrenza dei 100 anni di animazione, e anche per questo i Pulcinella Awards andranno a maestri nipponici come Taku Furukawa, Tomonobu Itagaki, Koji Yamamura, Shinichiro Watanabe.

Non poteva mancare l’omaggio a colui che viene ad oggi considerato l’erede di Miyazaki, Makoto Shinkai, al quale è dedicata una retrospettiva in cui rientra anche l’anteprima italiana del suo film di debutto Oltre le nuvole (2004). Ricordiamo che Shinkai ha avuto a partire dalla scorso anno un enorme successo in Asia, incassando cifre astronomiche con il suo ultimo lavoro Your name., arrivato, anche se per pochi giorni, nelle sale italiane grazie a Nexo Digital.

 

About Eleonora Materazzo 570 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"