Homevideo: le migliori uscite della settimana

MACHETE, LA RAGAZZA DI FUOCO, L’ULTIMA RUOTA DEL CARRO E BLUE JASMINE, ECCO GLI HOMEVIDEO DI INIZIO PRIMAVERA

È arrivata la primavera, il solstizio è avvenuto e alcuni tra i più amati film della stagione fredda appena giunta ai suoi ultimi respiri sono pronti in homevideo per allietare le belle e miti serate della bella stagione.

Come ogni settimana, questi sono i nostri consigli.

MACHETE KILLS (dal 20 marzo nei migliori negozi) – per curiosi SPLATTER:

Mel Gibson, Lady Gaga, Antonio Banderas, Jessica Alba, Michelle Rodriguez, Charlie Sheen, Cuba Gooding Jr e Sofia Vergara è il cast all-star di Machete Kills, il nuovo film di Robert Rodriguez che segna il ritorno del mercenario più irriverente del cinema americano, Machete Cortez (Danny Trejo). L’ex-agente Federale Machete viene ingaggiato dal governo degli Stati Uniti per eliminare un pazzo rivoluzionario e un eccentrico trafficante d’armi miliardario (Mel Gibson) il cui piano è diffondere guerra e anarchia in tutto il pianeta. Una missione impossibile per chiunque… tranne che per Machete!

L’ULTIMA RUOTA DEL CARRO (dal 20 marzo nei migliori negozi) per curiosi di CINEMA ALL’ITALIANA:

Ruggero (Elio Germano) è un uomo semplice che tenta di seguire le proprie ambizioni senza però mai perdere i valori veri della vita. Tappezziere, cuoco d’asilo, traslocatore, autista, comparsa del cinema. Insieme a lui e al suo migliore amico Giacinto (Ricky Memphis) riviviamo le fasi cruciali della storia del nostro paese dagli anni ’70 ad oggi. Con uno sguardo sempre attento ed ironico sui vizi e le virtù dell’Italia e degli italiani, Giovanni Veronesi ci regala una nuova commedia corale incentrata sulle vicissitudini normali e al contempo eccezionali di un eroe dei nostri tempi.

HUNGER GAMES – LA RAGAZZA DI FUOCO (dal 26 marzo nei migliori negozi) per curiosi di #LARAGAZZADIFUOCO:

Hunger Games: La Ragazza di Fuoco inizia con il ritorno a casa di Katniss Everdeen, uscita incolume e vittoriosa dalla 74esima edizione degli Hunger Games, assieme al suo compagno, il ‘tributo’ Peeta Mellark. Vincere però significa cambiare vita ed abbandonare familiari ed amici, per intraprendere il giro dei distretti, il cosiddetto ‘Tour della Vittoria’. Lungo la strada Katniss percepisce che la ribellione è latente, ma che Capitol City cerca ancora a tutti i costi di mantenere il controllo, proprio mentre il Presidente Snow sta preparando la 75esima edizione dei Giochi (Edizione della Memoria), una gara che potrebbe cambiare per sempre le sorti della nazione di Panem.

BLUE JASMINE (dal 26 marzo nei migliori negozi) per curiosi di WOODY ALLEN:

Di fronte al fallimento di tutta la sua vita, compreso il suo matrimonio con un ricco uomo d’affari Hal (Alec Baldwin), Jasmine (Cate Blanchett) una donna elegante e mondana newyorchese, decide di trasferirsi nel modesto appartamento della sorella Ginger (Sally Hawkins) a San Francisco, per cercare di dare un nuovo senso alla propria vita. Jasmine arriva a San Francisco in uno stato psicologico molto fragile, la sua mente è annebbiata dall’effetto dei cocktail di farmaci antidepressivi. Sebbene sia ancora in grado di mantenere il suo portamento prettamente aristocratico, in verità lo stato emotivo di Jasmine è precario e totalmente instabile, tanto da non poter neanche essere in grado di badare a sé stessa. Mal sopporta Chili (Bobby Cannavale), il fidanzato di Ginger che considera un “perdente”, né il suo ex marito Augie (Andrew Dice Clay). Ginger, seppur riconoscendo, ma non comprendendo appieno l’instabilità psicologica della sorella, le suggerisce di intraprendere la carriera di arredatrice d’interni, un impiego che intuitivamente potrebbe essere alla sua altezza. Nel frattempo, Jasmine accetta malvolentieri un lavoro come receptionist in uno studio dentistico, dove attira le attenzioni indesiderate del suo capo, il dottor Flicker (Michael Stuhlbarg). Reputando giusta la considerazione fatta da sua sorella riguardo la scelta di uomini sbagliati nella sua vita, Ginger inizia a frequentare Al (Louis CK), un tecnico del suono che lei considera un gradino superiore a Chili. Jasmine invece intravede come una potenziale ancora di salvezza l’incontro con Dwight (Peter Sarsgaard), un diplomatico infatuato dalla sua bellezza, dalla sua raffinatezza e dal suo stile. Il difetto di Jasmine è che vive costantemente del giudizio degli altri per aumentare la sua autostima, rimanendo però cieca di fronte a ciò che accade intorno a lei.

About Redazione Film4Life 5524 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook