Alfred Hitchcock & Alma Reville, 54 anni insieme

Fermoimmagine: 54 anni di matrimonio e più di 60 film insieme per il regista e la sua collaboratrice

Alfred Hitchcock e Alma RevilleDal 1919 al 1923 Alfred Hitchcock e Alma Reville lavorano per la stessa compagnia di produzione, la Famous Players-Lasky (la futura Paramount Pictures), senza mai rivolgersi la parola. Lui ha appena ottenuto il suo primo impiego nel mondo del cinema come semplice grafico, addetto ai titoli e alle didascalie dei film muti, mentre lei, che nei Twickenham Film Studios aveva già accumulato esperienza in sala di montaggio, lavorando al tempo stesso come sceneggiatrice e assistente alla regia, viene assunta come editor.

Nonostante la poca confidenza, quando nel 1923 Hitchcock, ormai esperto del mestiere e aiuto-regista per Graham Cutts nel film Woman to Woman, riceve l’incarico di trovare un montatore per la pellicola, non ha dubbi e contatta subito Alma. Da quel momento ha inizio una collaborazione che durerà per più di mezzo secolo e che porterà, tre anni dopo, a uno dei matrimoni più longevi nella storia dello spettacolo.

Nei primi anni, costellati da titoli sfortunati come The Pleasure Garden (1925), The Mountain Eagle (1926) e The Ring (1927), Alma Reville è accreditata nei titoli di coda come montatrice, sceneggiatrice e assistente alla regia. In The Lodger: A Story of the London Fog (1927), il primo film considerato propriamente hitchcockiano e il primo successo commerciale e di critica per il regista, Alma passa persino davanti alla macchina da presa come comparsa. Con il passare degli anni, e in particolare con il trasferimento a Hollywood, il nome della moglie compare sempre più raramente tra i collaboratori accreditati, ma il suo parere resta per Alfred Hitchcock un punto di riferimento imprescindibile.

L’importantissimo ruolo che Alma Reville interpreta nella carriera del marito è raccontato in Alma Hitchcock: The Woman Behind the Man, il libro di memorie familiari scritto dall’unica figlia della celebre coppia, Patricia Hitchcock. Tra le pagine si alternano aneddoti sul mondo del cinema, gustose ricette (Alma era una bravissima cuoca) e descrizioni del rapporto privato tra i due inseparabili collaboratori. Quest’ultimo argomento, da sempre fulcro di speculazioni e chiacchiere, nel 2012 diventa fonte di ispirazione per due film: Hitchcock e The Girl.

Hitchcock racconta il dietro le quinte di Psycho, mettendo in scena al tempo stesso la crisi tra il regista, interpretato da Anthony Hopkins, e la moglie, Helen Mirren. La pellicola presenta però il difficile momento attraversato dalla coppia come un allontanamento passeggero, che una volta superato li ritrova più uniti di prima: Alma Reville non solo torna dal marito, ma lo aiuta a ultimare il film, convincendolo a inserire sotto la scena della doccia l’efficacissima colonna sonora di Bernard Herrmann.

In The Girl la trama segue invece Alfred Hitchcock (qui interpretato da Toby Jones) durante le riprese de Gli uccelli e Marnie, raccontando la sua crescente ossessione per la protagonista, Tippi Hedren (Sienna Miller). Alma Reville, con il volto di Imelda Staunton, viene presentata come una moglie paziente, consapevole e ferita, ma disposta ad aspettare che l’infatuamento passi e che il marito rinsavisca.

Entrambi i film enfatizzano il particolare rapporto tra marito e moglie, dipingendolo con tinte o troppo rosee o troppo cupe perchè si avvicinino alla realtà dei fatti. Il miglior riassunto del loro matrimonio è stato pronunciato da Hitchcock stesso, accettando l’American Film Institute Life Achievement Award: “I beg permission to mention by name only four people who have given me the most affection, appreciation, and encouragement, and constant collaboration. The first of the four is a film editor, the second is a scriptwriter, the third is the mother of my daughter Pat, and the fourth is as fine a cook as ever performed miracles in a domestic kitchen. And their names are Alma Reville”.

 

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook