Box office: i film del weekend

KATNISS NON DELUDE: “HUNGER GAMES” TRIONFA AL BOTTEGHINO

Box Office Italia

Com’era facilmente prevedibile, Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte II vince senza problemi al box office dell’ultimo weekend. Il suo esordio in sala è da record, con un incasso di 4 milioni di euro, ma il saldo rispetto al predecessore è leggermente negativo. Al secondo posto scende Spectre – 007, che si conferma terzo miglior incasso dell’anno con 11 milioni totali. Matrimonio al Sud resiste sul podio, restando al terzo posto, seguito dal deludente (in tutto il mondo) Pan – Viaggio sull’isola che non c’è. Seguono poi due pellicole italiane: Loro chi? si piazza al quinto posto al suo primo weekend in sala, mentre si ferma al sesto Gli ultimi saranno ultimi. Esordio in settima posizione per Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto, a cui seguono Premonitions e Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts. Delusione per l’ultimo film italiano in top ten: Dobbiamo parlare, che inizia la sua avventura al cinema direttamente in coda.

Box Office USA

Negli Stati Uniti, la situazione al box office ai piani alti è la stessa di quella italiana: Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte II ottiene la leadership e riesce a superare, anche se di poco, la barriera dei 100 milioni di dollari. Spectre – 007, al secondo posto, arriva a 157 milioni ma non passerà quota 200 milioni, dato impensabile alla luce dei 300 milioni incassati da Skyfall. Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts resta stabile al terzo posto. Poco incisive le new entry: The Night Before apre alla quarta posizione con 10 milioni e Il segreto dei suoi occhi con 6.6 lo segue alla quinta. Da notare come Spotlight riesca, dopo questo weekend, a fare un balzo in avanti e a entrare in top ten, sebbene all’ottavo posto.

About Lucia Mancini 371 Articoli
"Mi piace l'odore del napalm al mattino".