Rakuten TV: nuovo accordo per il rilancio in Italia

Il servizio di video streaming giapponese si appresta a una partnership con grandi brand di Smart Tv

Disponibile da qualche anno su molte Smart TV come app, Rakuten TV (ex Wuaki.tv) si appresta ad avviare un rilancio sul mercato italiano con un accordo con Samsung Electronics, LG, Philips e Hisense. Al Sole 24 Ore, l’AD e fondatore Jacinto Roca ha spiegato che, a partire dalla prossima estate, i nuovi modelli di TV di questi marchi avranno un tasto dedicato sul telecomando: “Un branded button collegato direttamente alla piattaforma ci permetterà di aumentare notevolmente il numero di utenti”.

A essere sfidati non sono però giganti come Netflix o Amazon Prime, dal momento che offrono un servizio in abbonamento: a essere chiamati in causa sono piattaforme come Chili, Google Play o iTunes. Anche se, come ha specificato Roca, “Non siamo in opposizione, ma volendo siamo complementari ad altri tipi di servizi”. Rakuten TV permette il noleggio per 24 ore oppure l’acquisto.

Per usufruire di questa realtà, disponibile sia come app su smart TV, smartphone, Chromecast e console, che via PC o Mac, basta iscriversi al servizio e poi pagare ogni noleggio di film o serie TV tramite carta di credito o PayPal.

Si può anche sfruttare la modalità di visione offline, ossia fare il download dei contenuti su dispositivi Android e iOS. “Quello che sappiamo di poter fare è creare una esperienza di visione il più possibile simile a quella cinematografica. Questo sarà sicuramente un punto a nostro vantaggio sul quale scommettiamo. Il tutto grazie anche all’esperienza dei film in 4K HdR”, ha concluso Roca.

About Lucia Mancini 390 Articoli
"Mi piace l'odore del napalm al mattino".