Box office: vince Captain America

Box office Italia:

Era inevitabile che succedesse, ed infatti, dopo tre settimane di primato per il live action Disney Il libro della giungla, è arrivato Captain America a stravolgere la situazione, scaraventando il film di Jon Favreau al terzo posto. Il terzo capitolo sull’eroe Marvel fa parlare di sé da mesi, avendo incuriosito il pubblico con la notizia dell’arrivo di Spiderman-Tom Holland e coinvolgendo sui vari social la folta schiera di seguaci divisi tra #TeamCap e #TeamIronMan: gli stessi che sono corsi in massa al cinema per vedere Captain America: Civil War che dall’uscita ha raggiunto un incasso di quasi 6 milioni di euro.

Tra i due si piazza, stazionario al secondo posto, The Dressmaker – Il diavolo è tornato, con la super sexy Kate Winslet nei panni di una giovane stilista di ritorno nel suo paese natale, sperduto nel deserto, per cercare vendetta. Un film che per certi versi richiama il genere western, ma senza pistole: qui le uniche armi sono lustrini, metri di stoffe e una macchina da cucire. Quarta e quinta posizione di new entry: il film in CGI Robinson Crusoe, versione belga dedicata ai più piccoli sulla storia del naufrago protagonista del romanzo di Daniel Defoe, e Il traditore tipo, attesa trasposizione dell’opera omonima di John Le Carrè, ma purtroppo esplicito in più occasioni e inconcludente al momento dello scioglimento finale.

Per il resto la classifica del box office è un susseguirsi di film che perdono posizioni. Eccoli in ordine, dal sesto al decimo posto: Zona d’ombra, ultimo film con Will Smith; Le confessioni di Roberto Andò con Tony Servillo e Pierfrancesco FavinoZeta,  un viaggio nel mondo del rap made in Italy; Lo chiamavano Jeeg Robot, inarrestabile in classifica, tra sali e scendi, da ormai 11 settimane; Nonno scatenato, un film da catalizzato negativamente l’attenzione sul suo protagonista Robert De Niro per la discutibile scelta di parteciparvi.

 

Box office Usa:

Il primato di Captain America: Civil War si conferma anche negli Stati Uniti, dove i milioni di dollari incassati dal botteghino sono oltre 181,2, anche stavolta a scapito de Il libro della giungla di Jon Favreau, che scende al secondo posto. Segue al terzo, salendo di una posizione rispetto alla scorsa settimana, Mother’s Day, nuova commedia di Garry Marshall, con Jennifer Aniston, Julia Roberts, Kate Hudsone Jason Sudeikis, che racconta diverse storie intrecciarsi nel giorno della festa della mamma (impennata nella vendita dei biglietti dovuta al weekend di festeggiamenti). Infine scendono Il cacciatore e la regina di ghiaccio e Keanu.

About Eleonora Materazzo 550 Articoli
"Suonala ancora, Sam"